• Albo pretorio
  • Modulistica
  • Port Mobility
  • Giada
  • Arrivi e Partenze navi
  • Links
  • Visita i cantieri
  • Network in progress
  • Mappa interattiva
  • Most corso formazione
  • Lazio un antico cammino tra terra e mare
  • Tutela ambientale
  • Escola
  • Richiesta di ormeggio
Home » News » Adsp: Di Majo conferma la centralità delle Aut ...

News

Adsp: Di Majo conferma la centralità delle Autostrade del mare

11/04/2018  - Il secondo forum europeo ‘‘Shaping the port of the future: the societal, economic and management challenges’’, che si è svolto  presso la sala conferenze dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, ha messo in evidenza, ancora una volta, la volontà dell’ente di puntare dritto alle autostrade del mare.

"Shaping the port of the future" è il titolo della conferenza internazionale tenutosi presso la sala convegni dell’Autorità di Sistema Portuale di Civitavecchia, nell’ambito di un ciclo di appuntamenti organizzati dalla testata The MediTelegraph, in collaborazione con una serie di attori istituzionali e operatori privati, che ha avuto come focus specifico il ‘Porto del futuro’, riconoscendo questo come un fattore chiave per l'economia europea nello scenario del commercio globale e del mercato interno, sia riguardo alle merci sia ai flussi dei passeggeri. I porti sono strettamente legati allo sviluppo regionale; è palese la connessione diretta tra la loro crescita e un impatto positivo sulla società e l'ambiente circostante.

Francesco Maria di Majo, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Centro Nord Tirreno, nella sua introduzione al convegno ha affermato che le Autostrade del Mare sono fondamentali per Civitavecchia, rappresentando una quota del 28% del nostro traffico, pari a 1,9 milioni di passeggeri e 200mila veicoli pesanti all’anno. Il numero uno di Molo Vespucci ha infatti sottolineato come, insieme ai colleghi di Ancona e di Barcellona, è aperto da tempo un dibattito sui collegamenti trasversali che dovrebbero toccare la parte meridionale dell’Europa, raggiungendo poi i Paesi dell’Est. Tutto questo  attraverso il progetto per la realizzazione di un corridoio orizzontale multimodale alternativo a quello verticale già esistente su strade o ferrovie. In quest'ottica si inserisce il progetto BCLink che combina un’erogazione sostanziosa da parte delle istituzioni europee a fondo perduto, nell’ambito del CEF Connecting Europe Facility ‘Blending Call’ 2017, unitamente a prestiti dalle banche, compresa la BEI, a tassi favorevoli. La fase 1 del progetto, da parte italiana, prevede di costruire un molo da 240 x 15 metri, il cosiddetto Pier n. II, che sarà pronto dopo due anni e mezzo di lavori dall’inizio (lo scorso gennaio), dunque il completamento è fissato al giugno 2020.

Carles Rua, Head of Strategic Projects and Innovation, Port of Barcelona, ha illustrato la Fase 2 del progetto bilaterale italo-spagnolo che prevede di lavorare sul Molo Contradique Nord, quello vicino al Costa Wharf,  dove tre anni fa è stato inaugurato il terminal di Autostrade del Mare della Grimaldi,  e successivamente si effettueranno diversi interventi in parallelo. In primo luogo entro fine anno dobbiamo sgomberare e rilocalizzare l’impresa terminalistica che vi sbarca potassa e rinfuse solide, per dedicare quel molo un po’ obsoleto allo SSS Short Sea Shipping, potenziando la banchina e costruendo una rampa idonea all’accesso dei traghetti. L’intenzione è quella di realizzare anche un terminal auto, per distribuzione in Europa delle vetture sbarcate.

Nel corso del convegno sono stati presi in esame in esame i ‘‘links’’ che contribuiscono a disegnare il “Port of the future”: link tra i porti, link con il territorio e con la società, link con la catena logistica integrata e sostenibile, con un focus specifico sul sistema di regolamentazione europea dei servizi portuali.

Archive

Copyright - Autorità Portuale di Civitavecchia Fiumicino Gaeta - Molo Vespucci, snc  00053 Civitavecchia - Italia
Tel. 0766 366201 - Email: autorita@portidiroma.it - PEC: protocollo@portidiroma.legalmailpa.it - Note legali - Privacy - Tutti i diritti sono riservati